MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Curiosando tra vecchi titoli, spicca quello di Repubblica, datato 27 febbraio, in cui il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, invitava a smorzare i toni per evitare la recessione

“È il momento di abbassare i toni, dobbiamo fermare il panico”. Dichiarava Giuseppe Conte dalla sede della Protezione civile di Roma con a fianco il commissario per il coronavirus Angelo Borrelli e tutti i ministri.
Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha preparato un piano “contro le fake news su di noi nel resto del mondo”. Invitando i media a non usare toni drammatici nel descrivere la situazione del coronavirus in Italia.

Walter Ricciardi, componente italiano del Comitato esecutivo dell’Organizzazione mondiale della sanità, e ora consigliere del ministero della Salute sul virus, invitava addirittura a valutare correttamente i numeri: “Su 100 persone malate, 80 guariscono spontaneamente, 15 hanno problemi seri ma gestibili in ambiente sanitario, il 5% è gravissimo e di questi il 3% muore”. Aggiungendo che “tutte le persone decedute avevano già gravi condizioni di salute”

I tempi, evidentemente, sono cambiati.
MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here