MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

l direttore di Fano Tv Marco Ferri ha deciso di condurre il telegiornale all’aperto, in mezzo alla strada, in corrispondenza della dogana con San Marino, con alle spalle ben visibile la scritta sanmarinese “Benvenuti nella terra della libertà”. La sorpresa per il pubblico è arrivata nella serata di lunedì 25 ottobre, quando hanno visto il giornalista presentare l’edizione serale i “Occhio alla notizia“, leggendo notizie e lanciando i servizi all’aperto, in diretta dal confine italiano. Il motivo di tutto questo? Il Green Pass. O meglio, la mancanza della certificazione verde sul Covid da parte del direttore.

Ferri non ha infatti mai nascosto di essere contrario al Green Pass, tanto che ha sospeso dallo scorso 15 ottobre (data in cui la certificazione verde è diventata obbligatoria per accedere al posto di lavoro) la messa in onda della sua rubrica mattutina con la rassegna stampa. “La rassegna va in onda senza contenuti a causa dell’obbligo del Green pass che impedisce al direttore Marco Ferri, non vaccinato per il Covid, di entrare negli studi di Fano Tv essendo insostenibile l’esecuzione dei tamponi ogni due giorni”, ha spiegato l’emittente

La sua è stata chiaramente una provocazione, per protestare contro il fatto che solo sul territorio italiano sia necessario esibire il Green Pass, cosa che Ferri definisce “la forzatura del governo che ostacola il lavoro e non ne aumenta la sicurezza, già garantita dal distanziamento interpersonale e dall’uso delle mascherine, un’imposizione che non trova riscontri nelle democrazie occidentali, tanto più ingiustificata per l’andamento della pandemia in Italia, mai come ora favorevole”, come lui stesso ha spiegato.

LEGGI ANCHE: SUDAN, I MILITARI ARRESTANO IL PREMIER: SCONTRI IN PIAZZA TRA MANIFESTANTI ED ESERCITO

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here