MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Quasi 30 mila le presenze registrate all’Olimpico con un settore ospiti gremito. Prima mezz’ora di partita a ritmi incandescenti con la Roma che attacca continuamente trovando il goal con Carles Perez che segna il suo primo goal con la maglia giallorossa sfruttando un errore dell’avversario. Nella seconda parte del primo tempo la Roma abbassa il ritmo concedendo più campo al Gent. Nel secondo tempo la Roma si pone come obbiettivo non subire il goal, adottando una strategia più di contenimento, rischiando però diverse volte con gli attacchi della squadra belga.

Una Roma opaca che porta a casa l’andata dei sedicesimi di Europa League segnando un goal e mantenendo la porta inviolata. Evidente il periodo poco felice per la squadra di Fonseca che non gira come la prima parte di stagione.

ROMA (4-2-3-1): Lopez; Spinazzola (24′ st Santon), Fazio, Smalling, Kolarov; Veretout, Cristante; Pérez, Pellegrini (34′ st Mkhitaryan), Perotti (37′ st Kluivert); Dzeko. A disposizione: Fuzato, Under, Kalinic, Mancini. Allenatore: Fonseca

GENT (4-3-1-2): Kaminski; Lustig, Plastun, Ngadeu-Ngadjui, Mohammadi; Kums (46′ st Marreh), Owusu, Odjidja; Bezus (29′ st Chakvetadze); Depoitre, David. A disposizione: Coosemans, Niangbo, Kvilitaia, Castro-Montes, Godeau. Allenatore: Thorup

ARBITRO: Kabakov (Bul)

MARCATORI: 13′ pt Perez

NOTE: Ammoniti: Smalling (R); Bezus (G). Recupero: 1′ e 3′.

Ritono il 27 febbraio a Gent alle ore 18:55.

G.L.

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here