TAX Word with Computer Mouse on White Background

L’Ecofin ha respinto la proposta della Commissione europea con i voti contrari di Estonia, Irlanda, Danimarca e Svezia. La web tax al momento non si farà.

I colossi della rete continueranno ad avere un trattamento fiscale favorevole.

I paradisi fiscali interni all’Ue, continueranno ad attirare capitali dei giganti del web come Google e Facebook. Queste ed altre aziende continueranno a non pagare le tasse dove producono utili, perché le normative attuali permettono di spostare i profitti in paradisi fiscali come L’Irlanda, l’Olanda o il Lussemburgo.

A questo punto l’ultima speranza rimarrà il prossimo g20.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here