Barcelona's Uruguayan forward Luis Suarez arrives at Perugia's Unversity in Perugia, Italy, 17 September 2020. According to Italian media, Suarez took an Italian exam in order to obtain the European community's passport and thus be able to sign a contract with Juventus FC. ANSA/CROCCHIONI
5 sapori
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Sarebbe stato direttamente il direttore sportivo della Juventus Fabio Paratici a chiedere di risolvere il problema dell’esame di italiano di Luis Suarez.

Secondo quanto riportato da alcuni quotidiani tra cui il Corriere della Sera e La Repubblica, ciò emergerebbe dalle intercettazioni della Procura di Perugia: “Si è interessato Paratici”, direbbero i vertici dell’Università per stranieri del capoluogo umbro, dove si è svolto il test del calciatore uruguaiano per ottenere la cittadinanza.

Di questo interessamento, secondo Repubblica, si parlerebbe anche in altre conversazioni tra i cinque indagati dell’Università. Mediatore tra la Juventus e i vertici dell’Ateneo, secondo il Corriere, sarebbe stato il rettore dell’Università Statale cittadina Maurizio Oliviero, che sarà ascoltato come testimone nei prossimi giorni. “Mi chiamò una persona che fa parte dello staff della Juventus per sapere se nel mio ateneo si poteva sostenere il test B1 – dice oggi al quotidiano Oliviero – io risposi che avrei interessato i colleghi dell’università per gli stranieri.

LEGGI ANCHE: NUOVA RICERCA “IL CORONAVIRUS ESISTE GIA’ DA ANNI”

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

5 sapori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here