5 sapori
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Sale a cinque morti il bilancio delle vittime dell’eruzione del vulcano White Island in Nuova Zelanda.

Lo conferma la polizia locale impegnata nella ricerca dei turisti ancora dispersi. Al momento dell’eruzione sull’isola vulcanica, che si trova a largo delle coste di North Island, vi erano una cinquantina di escursionisti.

La polizia ha detto di averne messo in salvo 23. L’esercito sta partecipando con gli elicotteri alle operazioni di ricerca e soccorso.

Il vice capo della polizia della Nuova Zelanda, John Tims, ha detto che le cinque vittime sono di diverse nazionalità ma non ha fornito altri dettagli. Facevano parte del gruppo di 23 persone raggiunte dai soccorritori, 18 delle quali hanno riportato ustioni di varie entità.

Due sono in condizioni gravi. Tims ha poi detto che vi è ancora un numero non specificato di dispersi, oltre 10 (sia turisti che cittadini neozelandesi) di cui non ha potuto dare notizie sulle loro condizioni.

Tra i 50 escursionisti che erano sull’isola al momento dell’esplosione, almeno un trentina si ritiene che fossero passeggeri a bordo di una nave di crociera della Royal Caribbean, si legge sul sito della ‘Cnn‘.

”La situazione è troppo pericolosa per noi per tornare nell’isola, è importante che noi consideriamo la sicurezza dei soccorritori” ha detto il vice capo della polizia, spiegando che al momento non vengono mandate missioni di ricerca e soccorso dove è in corso l’eruzione.

”D’ora in poi seguiremo le indicazioni degli esperti” ha aggiunto Tims, spiegando che al momento non si sono avute comunicazioni con nessuno sull’isola.

5 sapori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here