Free Vax
MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Una folta manifestazione di Cittadini si è riunita oggi per protestare contro la legge Lroenzin introdotta la scorsa legislatura sull’obbligo vaccinale (119/2017 in materia di prevenzione vaccinale)

Abbiamo intervistato Emiliano Gioia del Movimento SIamo, presenti anche loro a sostegno dei cittadini.

Ascolta l’audio integrale:

Emiliano Gioia la manifestazione di oggi che cosa chiede a questo governo?

“Chiediamo la libertà di cura, la manifestazione era di genitori e cittadini liberi che non vogliono vedere il proprio corpo ed i propri diritti violati, non definiteci novax o freevax, siamo cittadini che ragionano e pensano, non accettiamo una dottrina e dei dogmi. Noi siamo solo contro l’obbligo. Non vogliamo che il nostro corpo venga violato dalle leggi. Troviamo assurda l’esclusione scolastica proposta da questo governo (proposta di legge 770) per chi compie una scelta libera fino ai 16 anni”

Vi sentite traditi da questo governo? 

Certo, durante la campagna elettorale hanno sposato le nostre idee e le nostre battaglie ed ora stanno facendo leggi più dure di chi li ha preceduti. Con noi c’erano tantissimi ragazzi, dobbiamo invertire il paradigma di tutto il sistema sanitario, spostarlo non sulla cura delle malattie ma sulla prevenzione e sul corretto stile di vita  a partire anche dal miglioramento dell’ambiente in cui viviamo. 

Quali sono i punti politici del vostro movimento?

Siamo stanchi che l’economia sia al primo posto dell’agenda di tutti i partiti. Noi mettiamo come primo punto la sovranità dei cittadini. In veneto ci sono delle Realtà industriali che avvelenano le falde acquifere, lo stato invece di bloccarli fornisce gratuitamente delle medicine per curarsi. Siamo in una tecnocrazia assoggettata all’economia. 

Come proseguirà la protesta?

Siamo attivi ormai in tutta Italia, dobbiamo diffondere un pensiero libero e far prendere coscienza ai cittadini dei propri diritti. 

 

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here