“Chi vorrà la mia verginità dovrà pagare ma stavolta non so se mi concederò, poi vedremo. In passato sono stata usata!”

Elisa Bartolotti, ex coniglietta di Playboy, è tornata a far parlare di se ma questa volta non per le sue “curve”.
La modella, dopo un passato pieno di delusioni amorose, ha preso la bizzarra decisione di voler diventare nuovamente vergine.

Avete capito bene, Elisa è stata ospite nel famoso salotto di “Live non è la D’Urso” dove ha spiegato il motivo della sua scelta, ma qualcosa non è andato giù alla ex coniglietta tanto che nelle sue ultime IG stories commenta la sua ospitata dicendo “forse non è stato il luogo adatto per parlare…”

Alla luce di quanto affermato da Elisa, noi di Non è la Radio abbiamo voluto intervistarla per capire meglio le sue motivazioni che l’hanno spinta a tale scelta e capire meglio il disappunto.

Ciao Elisa, ti ringrazio per averci concesso l’intervista. Abbiamo seguito la tua partecipazione a “Live non è la D’Urso” durante la quale hai dichiarato
di volere tornare nuovamente vergine. Come mai questa scelta?

Grazie a voi di avermi dato la possibilità di avere spazio per parlare della mia questione. Sono stata invitata dalla Sig.ra Barbara D’Urso alla quale ho espresso il mio desiderio di voler diventare nuovamente vergine, in realtà stavo cercando qualcosa che cambiasse la mia vita.
Io sto affrontando un percorso psicologico per poter superare determinate cose che ho subito, ed ho pensato che riacquistare la verginità fosse lo step finale per il completamento
del mio percorso per riacquistare la mia purezza, lasciarmi alle spalle il mio passate e cancellare tutto quello che ho subito dalle persone nelle quali avevo investito un sentimento ma che poi si sono rivelate solo dannose per me.

Se hai voglia di raccontarci di alcuni episodi che ti hanno segnata così tanto da voler appunto intraprendere questa scelta cosi significativa.

Non c’è stato un episodio in particolare. Io ho avuto varie storie, anche molto lunghe, dove ho investito tanti sentimenti. Ma con il tempo ho capito che più io davo amore e più io mi impegnavo, in cambio ricevevo solo delusioni dandomi per scontata.

Ho visto tramite le tue recenti IG stories che non ti sei sentita a tuo agio, o meglio hai dichiarato che il programma tramite il quale hai deciso di raccontare la tua storia, non è stato secondo te il luogo giusto. Come mai?

Non è corretto dire che non mi sono sentita a mio agio, anzi ringrazio Barbara per avermi concesso lo spazio per raccontare la mia storia.
In studio è andando tutto bene, solo che ai telespettatori forse è passato un messaggio differente.
Sicuramente non sono stata io brava di esprimermi e spero che con la vostra intervista di fare chiarezza.

Diciamo che il fatto che ha alzato la polemica, non è stato il tuo voler diventare nuovamente pura, ma la tua decisione di mettere all’asta la tua verginità.

Molte persone hanno cercato di farmi ragionare riguardo alla decisione di indire un’asta, ed io sono consapevole che la mia scelta sia sbagliata, ma per me è solamente un discorso di rivalsa psicologica, per capire se sono una persona valida e se un uomo sarebbe disposto a spendere.
Non do per scontato che una volta conclusa l’asta io decida effettivamente di concedermi, magari dopo l’operazione mi sentirò talmente completa che annullerò tutto.

Sappiamo che l’operazione che dovrai affrontare è molto particolare. Puoi spiegarci in che consiste?

Si tratta di andar a ricostruire una membrana all’interno della vagina che si chiama imene, che viene lacerato al momento in cui si ha il primo rapporto sessuale.
L’intervento durerà un’oretta in day hospital.

Molti pensano che stai affrontando questo percorso per avere visibilità, chiaramente questo scaturisce molti commenti negativi nei tuoi riguardi. Cosa ne pensi?

Premetto che io le offese e gli haters li ho sempre avuti, sono stati il motivo che mi hanno spinto all’inizio del 2019 a chiudere il profilo alla mia persona.
Amo mostrare il mio corpo e non capisco perchè questa mia scelta debba dare il diritto alle persone di commentare in maniera negativa e pesante.
Io anche mettendo le mie foto nuda, non ho mai permesso a nessuno di farmi proposte indecenti, alla prima avvisaglia bloccavo.
Parlando della mia decisione di tornare vergine, è ovvio che in parte cercassi visibilità, ma non per una questione personale ma per poter arrivare a tutte le persone che in questo momento stanno soffrendo come me e far capire loro che non sono sole.

Martina Riccio

Instagram: @poraccitudine_influencer

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here