Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Cinque ragazze influencer egiziane sono state condannate e arrestate in patria per avere diffuso dei video, ritenuti immorali, su TikTok.

Le giovani, molto famose e popolari in Patria, sono state arrestate tra Aprile e Maggio con l’accusa di “oltraggio alla morale sociale mediante pubblicazione su Internet di alcuni loro video”.

Nonostante ormai il mondo del web sia una realtà di tutti i giorni e sempre più popolare in Egitto, il paese arabo insiste nel voler esercitare una forte censura su di esso; alle autorità del Cairo infatti è consentito chiudere molto facilmente internet, potendosi appellare alla necessità di difendere la sicurezza nazionale.

Inoltre è consentito al governo sorvegliare e monitorare gli account social con un numero di follower superiori a 5000.

Al momento le 5 influencer sono state condannate a due anni di carcere e al pagamento di almeno 300mila sterline egiziane ciascuna; per i magistrati non ci sono stati dubbi, i video pubblicati su TikTok sono un “attentato alla moralità sociale”.

LEGGI ANCHE: Allarme anaconda a Roccasecca dei Volsci

Spesa al supermercato con la svastica sulla mascherina: la videodenuncia su Facebook

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

 

 

 

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here