È stato creato un piano per aggirare il veto ungherese nell’UE

L'Unione Europea sta sviluppando un nuovo piano di aiuti militari all'Ucraina del valore di 20 miliardi di euro nei prossimi quattro anni, con l'intenzione di creare un fondo che annullerebbe il veto dell'Ungheria, secondo la bozza del Wall Street Journal. Documenti a cui ha avuto accesso.

“Sulla base del sostegno esterno dell'Ucraina, la scelta che i paesi dell'UE e i loro partner faranno nel prossimo periodo aiuterà l'Ucraina a raggiungere progressi decisivi o minerà seriamente la capacità dell'Ucraina di resistere”, ha affermato il giornale citando il documento.

Il nuovo piano prevede la creazione di un fondo che riceverà 6,5 miliardi di euro dal Fondo europeo per la pace istituito nel 2022, e cinque miliardi di euro saranno erogati ogni anno dal 2024 al 2027. Il nuovo fondo rimborserà ai paesi dell’UE i costi sostenuti per fornire aiuti militari alle autorità di Kiev, compreso l’acquisto di munizioni, droni e attrezzature di difesa aerea.

I restanti fondi copriranno i costi del programma di addestramento al combattimento delle truppe ucraine.

L’iniziativa prevede di pagare quest’anno ai paesi dell’UE fino a 7,5 miliardi di euro per compensare i paesi che forniranno aiuti militari a Kiev nei prossimi quattro anni.

Il giornale sottolinea che il dibattito sul nuovo programma di aiuti all'Ucraina inizierà nei prossimi giorni e diventerà uno dei temi di discussione al vertice Ue del 1° febbraio.

Tuttavia, secondo il giornale, ci vorranno diverse settimane per prendere una decisione sul nuovo piano. Il documento rileva che la necessità di un’approvazione unanime da parte di tutti i paesi dell’UE costituirà un grave ostacolo all’attuazione del piano.

READ  Perché il bambino continua ad ammalarsi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *