Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Per la comunita’ del Bangladesh a Roma, ad oggi sono stati gia’ effettuati circa 6 mila tamponi e “sono stati tracciati e posti in isolamento 184 casi positivi al tampone grazie all’attivita’ di contact tracing al drive-in del Santa Caterina delle Rose (Asl Roma 2)”. Lo rende noto l’assessore alla Sanita’ della Regione Lazio, Alessio D’Amato, sottolineando: “stiamo ricostruendo tutti i contatti grazie ad un lavoro titanico del servizio sanitario regionale”.

“I datori di lavoro non ci vogliono più – spiega a Repubblica Roma un rappresentante dei bengalesi a Roma – e tanti nostri ragazzi hanno perso il lavoro. Ci sono molti camerieri e cuochi che hanno visto il loro contratto sospeso. Altri sono stati licenziati”.

Tra i nuovi casi, nella Asl Roma 1 uno riguarda un paziente del reparto di geriatria del Policlinico Umberto I. “Già concluse le procedure di sanificazione della struttura” sottolinea l’assessore.

LEGGI ANCHE: ARISA: “RUTTO, SCORREGGIO E AMO IL SOLE”

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

 

 

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here