5 sapori
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Non è una grande Juve quella vista contro il Crotone allo Scida: dopo essere andata sotto per il rigore di Simy, la Vecchia Signora riesce a pareggiare nel primo tempo grazie ad Alvaro Morata. Nella ripresa, Chiesa rimedia un rosso diretto per un fallo su Cigarini, mentre il Var annulla a Morata il gol del possibile 1-2 per fuorigioco.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Magallàn, Marrone, Luperto (38′ st Golemic); Pereira (28′ st Rispoli), Molina (43′ st Petriccione), Cigarini, Vulic (29′ st Siligardi), Reca; Messias, Simy. A disposizione: Festa, Crespi, Crociata, Cuomo, Henrique, Rojas. Allenatore: Stroppa

JUVENTUS (3-4-2-1): Buffon; Danilo, Bonucci, Demiral; Chiesa, Bentancur, Arthur (25′ st Rabiot), Frabotta; Kulusevski (24′ st Bernardeschi); Portanova (11′ st Cuadrado), Morata. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Chiellini, Dybala, Peeters, Rafia, Vrioni. Allenatore: Pirlo

ARBITRO: Fourneau di Roma

MARCATORI: 12′ pt rig. Simy (C), 21′ pt Morata (J)

NOTE: Espulso Chiesa (J) al 15′ st per fallo violento. Al 31′ st gol di Morata (J) annullato dal Var per fuorigioco. Ammoniti: Cigarini, Reca, Magallàn (C); Bonucci, Portanova, Kulusevski (J). Recupero: 0′ e 7′

LEGGI ANCHE: 3 POSITIVI NEL TORINO

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

5 sapori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here