Cosa ha detto il Primo Ministro serbo ai media del Gruppo Unito in merito alla pubblicazione del rapporto dell'ODIHR? – Politica

Ana Brnabić, primo ministro serbo, ha affermato che il problema è che i media del Gruppo Unito hanno pubblicato il rapporto dell'ODIHR prima che il compito fosse portato a termine, poiché in quel momento era improbabile che fosse il rapporto finale.

Dice che il rapporto può essere modificato entro 48 ore dalla pubblicazione perché viene inviato agli attori politici e poi questi danno commenti, quindi qualcosa può cambiare nel rapporto.

“I rapporti dell'ODIHR dovrebbero essere pubblicati il ​​prima possibile nell'interesse pubblico di tutti i paesi, ma solo in Serbia sono stati pubblicati prima che l'ODIHR lo pubblicasse. Rispetto a tutti i media del mondo, a tutti i paesi del mondo, a tutti i pratiche, cosa pensi di fare di più sull'Internet pubblica. No, riguarda solo te. Al contrario, non rispetti le procedure, non rispetti l'ODIHR o il rapporto o chiunque altro abbia lavorato su di esso perché tu lo ha pubblicato senza aspettare che l'ODIHR lo pubblicasse prima. Secondo i commenti, hanno continuato a lavorare sul rapporto. Non lo avete pubblicato nell'interesse pubblico ma a causa della falsa storia di aver rubato le elezioni. pubblicato”, ha detto .

Il Primo Ministro ha detto che non è stato rilasciato in pubblico ed è stato rilasciato nell'interesse del proprietario di United Media.

Lui ha sottolineato che alcune raccomandazioni valgono anche per questi media, come ad esempio i notiziari che utilizzano le informazioni degli attori elettorali durante le campagne elettorali, e che dovrebbero essere quanto più indipendenti possibile dai loro proprietari.

Lui ha detto che delle 15 organizzazioni sulla lista “La Serbia contro la violenza”, solo due donne erano co-presidenti e alla finale c'era solo un relatore. Incontro.

READ  Li seduce entrambi e trova la felicità accanto a un giocatore di pallavolo

Il rapporto dell'ODIHR contraddice la storia da lui citata dai media.

Egli ha osservato che le raccomandazioni prioritarie contenute nel rapporto sono a livello tecnico e non suggeriscono seri problemi durante le elezioni. Si sono diffuse voci e affermazioni, è stato detto qualcosa, afferma la relazione, ma a differenza della relazione del Parlamento europeo, si afferma chiaramente che questi non sono fatti, ma affermazioni.

“So cosa abbiamo fatto ed è per questo che mi aspettavo che il rapporto dell'ODIHR fosse obiettivo ed equilibrato”, ha affermato.

Egli ritiene che l'ODIHR abbia dovuto affrontare numerose pressioni.

“La questione ora è se i cittadini crederanno ai partiti dell’opposizione e ad alcuni media che affermano che non abbiamo attuato alcuna raccomandazione e che le elezioni sono state rubate. Vergogna per noi”, ha detto il primo ministro, aggiungendo che i media e i gruppi politici hanno destabilizzato la Serbia.

Durante il briefing odierno in occasione della pubblicazione del rapporto dell'ODIHR sulle elezioni in Serbia del 17 dicembre 2023 da parte delle Nazioni Unite, il Primo Ministro ha ripetutamente criticato il lavoro di questi media. Diffondono bugie sui brogli elettorali con l'obiettivo di destabilizzare la Serbia.

Ieri Nova.rs e N1 hanno pubblicato un rapporto su questa missione riportato E oggi.

Seguici sul nostro Facebook Instagram Pagina, ma altro ancora Twitter ordine sottoscrivi Versione PDF del quotidiano Thanas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *