coronavirus
MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab
Coronavirus. Il 38enne italiano ricoverato ieri sera in Lombardia “è grave“. Altri due i contagiati, la moglie e una terza persona.

Il 38enne che si trova già ricoverato in terapia intensiva con insufficienza respiratoria all’ospedale di Codogno nel lodigiano, riusulta in prognosi riservata.

Anche la Moglie risulta essere positiva al Coronavirus, c’è anche un’altra persona entrata in contatto con l’uomo, è un suo collega, che si è presentato spontaneamente al nosocomio, ora è sottoposto alle verifiche mediche.

“Stiamo verificando tutti i lavoratori che operano nella stessa azienda di questo paziente, stiamo procedendo ai tamponi. Cerchiamo di individuare tutti i contatti, più o meno stretti, per metterli in isolamento e verificare le loro condizioni di salute”. Lo ha spiegato l’assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera.

L’assessore ha agiunto: “Chi ha avuto un contatto diretto con il 38enne” ha aggiunto “deve subito chiamare l’ATS per fare il tampone. Solo chi ha avuto un contatto stretto con l’uomo negli ultimi quindici giorni senta l’ospedale di Codogno o di Lodi per gli accertamenti. Chi abita nel territorio di Codogno stia tranquillo: stiamo agendo in maniera capillare e tempestiva. Sono quasi cento le persone che stiamo screenando da ieri sera alle dieci“.

Gallera ha aggiunto che “alla famiglia sono già stati eseguiti i tamponi” e che “la cena con un amico che tornava dalla Cina è stata ai primi di febbraio”.

(ex mir)

Leggi anche Primo contagio a Milano

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here