A health worker displays a dose of a COVID-19 vaccine currently on phase III clinical trials to be administered to Cem Gun, an Emergency Medicine Physician at the Acibadem Hospital in Istanbul, Friday, Oct. 9, 2020. The vaccine developed in China by Sinovac Biotech, was approved for trials by Health Institutes of Turkey (TUSEB) in 26 private hospitals in the country. (AP Photo/Emrah Gurel)
MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Regione Lazio. Sarà un’infermiera la prima persona a vaccinarsi contro il Covid-19 nella nostra regione. Lo comunica la pagina Facebook della Regione Salute Lazio. Dal 15 gennaio inizierà la campagna di vaccinazione contro il Coronavirus, a meno che non venga definita la necessità di una data unica per tutti gli stati membri della UE.

L’assessore alla Sanità Alessio D’Amato ha così dichiarato in un’intervista al Corriere della Sera: “La prima vaccinata sarà una infermiera, proprio come accaduto a New York“. Nella prima fase i vaccinati saranno 202.384, a cui andranno entrambe le dosi del vaccino Pfizer, somministrate a distanza di un mese l’una dall’altra. Contiamo di somministrare le prime dosi in una decina di giorni, i primi a essere vaccinati saranno il personale sanitario (168mila persone) e gli ospiti delle Rsa (oltre 18mila persone). La vaccinazione sarà su base volontaria, ma speriamo che ci sia una piena adesione“. La Cronaca di Roma

NON È LA RADIO SCENDE IN CAMPO CON LA CITTÀ DI FIUGGI PER SERENA E IL SUO URGENTE INTERVENTO. AIUTACI A DONARE!

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here