Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
Just fit
True Beauty lab

La legge al tempo del CoronaVirus vieta la produzione, dunque il consumo della Pizza con le patate, per lo meno ai forni di Roma.

Il nuovo divieto comunale è contenuto nella Circolare della Polizia di Roma Capitale, firmata dal vicecomandante Massimo Lancellotti e studiata dall’Unità Organizzativa Studi e Applicazione normativa che ha fornito a tutti vigili urbani della Capitale il vademecum che interpreta in modo assai colorito e soprattutto “condito”, il decreto del presidente del Consiglio Conte dell’11 marzo scorso, con il quale è stato dichiarata l’emergenza e le conseguenti restrizioni nel commercio e che è datato invece 13 marzo.

Dopo una serie di giuste puntualizzazioni su orari del commercio al dettaglio e sul divieto di apertura per bar, ristoranti e pub, le vere notizie sono due: bar, ristoranti e pub, ma anche gelaterie e pasticcerie possono aprire ma solo a condizione che vendano cibi da asporto; la seconda è che i forni, oltre ai diversi tipi di pane e grissini, producano solo pizze e focacce bianche condite con olio e rosmarino e rosse, condite con pomodoro e olio.

Bandita la pizza con le patate dunque, ma anche la pericolosissima pizza con funghi e salsicce e la temibile pizza coi peperoni…

La dieta ai tempi del Coronavirus.

LEGGI ANCHE: IL PAPA A PIEDI PER LE STRADE DI ROMA

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

 

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here