MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

I componenti della cosidetta “banda dello spray” sono stati tutti condannati con pene che vanno variano dai 10 ai 12 anni; pene ridotte ( causa rito abbreviato ) rispetto alle iniziali richieste dei pm Paolo Gubinelli e Valentina Bavai.

Si tratta di Ugo Di Puorto, Raffele Mormone, Badr Amouiyah, Andrea Cavallari, Moez Akari e Souhaib Haddada, i sei componenti della banda.

I sei ragazzi di Modena, presenti al momento della lettura della sentenza, sono stati ritenuti direttamente responsabili della strage alla “Lanterna Azzurra” di Corinaldo, dove, tra la notte del 7 l’8 Dicembre 2018, durante l’attesa per un concerto del rapper Sfera Ebbasta, venne spruzzata ( dagli imputati ) una sostanza urticante con lo scopo di rubare oggetti preziosi, portafogli e catenine ai presenti.

La situazione però degenerò presto e nella calca che si venne a creare morirono cinque giovanissimi ed una mamma che aveva accompagnato la figlia.

Gli spruzzi dello spray urticante, secondo l’accusa, avrebbero dato il via al panico e al successivo fuggi fuggi dalla discoteca; la calca creata poi ha portato al cedimento di una balaustra al di fuori della porta di sicurezza n.3.

Quella notte morirono cinque giovanissimi ragazzi:

Asia Nasoni, Benedetta Vitali, Daniele Pongetti, Emma Fabini, Mattia Orlandi – e la 39enne Eleonora Girolimini.

LEGGI ANCHE: Nonno Giuseppe si laurea a 97 anni!!

Roma, vasto incendio su Monte Ciocci: fiamme lambiscono palazzi e strade

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

 

 

 

 

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here