MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Una coppia gay di Padova, ha denunciato uno spiacevole episodio accadutogli durante il viaggio di nozze.

I due padovani, Marco e Denis, dopo la loro unione civile hanno deciso di festeggiare in Puglia l’inizio della loro vita insieme. E qui hanno avuto un’amara sorpresa: lo chef del resort Canne bianche a Fasano, dove soggiornavano, ha disegnato con la salsa la forma di un pene in un piatto destinato alla coppia.

“Ci siamo sentiti umiliati”, dicono i due, la cui unione è stata celebrata dal deputato Alessandro Zan, relatore alla Camera del disegno di legge contro l’omofobia. “Pensavo di essere in un piccolo paradiso, ma, nonostante la cura dei dettagli, il personale è evidentemente poco selezionato e omofobo: siamo stati derisi dai camerieri, lo chef con la salsa ha scritto volgarità nei piatti e ridendo con i colleghi voleva farli portare a tavola”. Viaggio di nozze rovinato, quindi, e la loro denuncia è arrivata fino a Mixed Lgbti, associazione di Bari che si occupa proprio di tematiche Lgbt e di genere.

“Se per caso dovesse scapparvi da ridere – scrivono in un post su Facebook – evidentemente è perché non avete mai sentito bruciare nel petto la rabbia nei confronti di chi vi deride per chi siete o per chi amate. Vedere un momento così romantico rovinato dall’ignoranza e dallo scherno altrui è davvero squallido e mortificante”. Marco e Denis hanno ovviamente lasciato una recensione “non negativa, bensì pessima” al resort: “Ho 35 anni, mi sono unito civilmente con mio marito e non sono mai stato vittima di omofobia o bullismo – precisa Denis – Di certo non lascerò passare la cosa in sordina”. E in effetti qualcosa è successo: il proprietario del resort e il figlio – racconta la coppia – hanno chiamato i due ospiti chiedendo scusa, e spiegando che “avevano momentaneamente sospeso lo chef per far sì che tutto ciò non potesse più capitare”.

La Repubblica

LEGGI ANCHE: ESPLOSIONE IN UN PALAZZO A MILANO

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here