coniglio in porchetta

CONIGLIO IN PORCHETTA

 

Ingredienti per 4 persone

  • 1 coniglio intero pulito e disossato ( circa 800 g )
  • le frattaglie del coniglio
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 100 g di lardo o pancetta
  • 2 spicchi d’aglio
  • 100 g di salsiccia o carne macinata mista
  • 100 g di olive nere denocciolate
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • un mazzetto di odori ( peperoncino, timo, rosmarino, salvia, prezzemolo)
  • finocchietto selvatico q.b.
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • sale e pepe q.b.

 

Preparazione

Lavare tutte le verdure e tagliarle a cubetti, preparare un soffritto in una padella con l’olio, la cipolla, la carota e il sedano, unire le frattaglie sminuzzate e la salsiccia ugualmente tritata. A fine cottura unire anche le olive e le erbe aromatiche. Cuocere per pochi minuti (5-10).

Stendere la carne di coniglio con un batticarne e disporla su un piano da lavoro, riempite la pancia con la farcitura appena preparata e arrotolate la carne su se stessa formando un cilindro, con lo spago da cucina lega il rotolo di coniglio in 5-6 punti e lascia insaporire il coniglio in porchetta per qualche ora, meglio se per tutta la notte in frigorifero in un recipiente chiuso.

Attorno al rotolo disporre le fette di lardo o di pancetta, e metterlo in una teglia con gli spicchi d’aglio e una spruzzata di vino, sistemare di sale e pepe.
Cuocere a 190°C per circa 20 minuti.
Fare attenzione a non cuocere troppo la carne di coniglio altrimenti diventa stopposa.

Vino da abbinare

Dovremmo cercare un vino di buona struttura ma non robusto, con una buona persistenza aromatica, una generosa freschezza e una piacevole sapidità, doti capaci di contrapporsi alla tendenza dolce della pietanza e alla grassezza leggera del suo ripieno,

Il Verdicchio dei Castelli di Jesi può essere uno dei migliori abbinamenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here