Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
Just fit
True Beauty lab

Sembra la scena di un film ma è successo realmente. Un ragazzo diciottenne si  è presentato all’esame di maturità, davanti alla commissione, estraendo una vecchia pistola del nonno.

Puntandola contro i professori ha pronunciato le seguenti parole: «Scusatemi per questo gesto, ma dovete promuovermi».  Ha scatenato paura e panico nell’aula dell’Itis Cesaris di Casalpusterlengo.

Ancora non sono chiari i motivi dell’avventato gesto. Dopo che è  stato lanciato l’allarme, Il ragazzo è stato privato dell’arma e  conseguentemente scortato in ospedale da un’ambulanza  per possibili problemi di natura psichica.

Ora il compito di ricostruire i fatti ai carabinieri.

 

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here