chef stellati cucinano per medici e clochard
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
Just fit
True Beauty lab

Anche gli chef stellati al fianco di medici e personale sanitario in alcuni degli ospedali più impegnati nella lotta al coronavirus. Le loro attività di ristorazione sono ferme, ma non la voglia di portare un loro contributo a chi sta soffrendo di più in questo momento. In che modo?  Scendendo in campo con la loro professione. Roma, Bergamo e Caserta così alcuni famosi chef hanno portato la loro cucina dagli ospedali, alla strada.

Il 15 marzo ha iniziato a cucinare Carlo Cracco, servendo pasti agli operai che stanno lavorando all’allestimento dell’ospedale Fiera di Milano, per creare nuovi letti di terapia intensiva. Anche nel Bergamasco, la provincia più colpita d’Italia dall’emergenza Covid-19, alcuni chef stanno cucinando per medici e personale sanitario. Come i fratelli Chicco e Bobo Cerea, anima del ristorante “Da Vittorio” a Brusaporto, nel Bergamasco, (tre stelle Michelin) che stanno gestendo la mensa dell’ospedale da campo più grande: l’ Ente Fiera di Bergamo.

A Roma per lo Spallanzani, il menù del primo giorno prevedeva pasta all’amatriciana e cacio e pepe. Poi: mezze maniche al ragù di mare, carciofi e pecorino, ragù di carne e funghi. Più di 400 porzioni al giorno preparate, da consegnare a medici, infermieri e personale sanitario nei vari reparti dell’ospedale Spallanzani. Tra i grandi nomi degli chef capitoli impegnati, ci sono: Nabil Hadj Hassen di Roscioli, Alessandro Roscioli stesso, Walter Regolanti di Romolo al Porto, Arcangelo Dandini de L’Arcangelo, Mario Sansone di Marzapane, Giuseppe Lo Iudice di Retrobottega, in collaborazione con Luigi Cremona.
Non mancano altri ristoratori romani che si sono affiancati, allestendo una cucina da campo nella quale alternarsi con altri colleghi. I piatti serviti vengono incartati e consegnati in modo accurato, per rispondere alle stringenti normative igenico-sanitarie.

Scendiamo infine a Caserta dove il famoso pizzaiolo Franco Pepe, sforna pizza per i i senza tetto oltre ad aver avviato una raccolta fondi per aiutare gli ospedali della città.

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here