5 sapori
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

 

Dopo la sconfitta in casa contro il Barcellona, nell’ultimo incontro in Champions League, la Juventus vince  per quattro a zero a Budapest contro il Ferencvaros.

I bianconeri portano a casa i tre punti grazie al solito Alvaro Morata che sigla una doppietta al 7′ del primo tempo e al 15′ del secondo. Partecipa alla festa anche Dybala che segna su clamoroso invito dell’estremo difensore ungherese, che replica  dando la possibilità sempre a Dybala di segnare ma il tiro deviato diventa un autogol di Dvali al 81′.

Strada in discesa verso gli ottavi per gli uomini di Pirlo, che raggiungono sei punti in classifica mantenendo la seconda posizione.

Nello stesso girone il Barcellona vince in casa contro la Dynamo Kyiv per due a uno, e mantiene la testa della classifica a punteggio pieno.

 

 

Il Tabellino della partita:

 

FERENCVAROS (4-5-1): Dibusz; Lovrencsics, Blazic, Dvali, Botka (24′ st Heister); Zubkov (35′ st Uzuni), Siger, Kharatin, Somalia, Nguen (30′ st Mak); Isael (29′ st Boli). A disposizione: Szecsi, Ori, Frimpong, Kovacevic, Baturina. Allenatore: Rebrov

JUVENTUS (3-4-1-2): Szczesny; Bonucci, Chiellini, Danilo; Cuadrado (32′ st Frabotta), Arthur (1′ st Bentancur), Rabiot, Chiesa (31′ st Bernardeschi); Ramsey (8′ st McKennie); Morata (22′ st Dybala), Ronaldo. A disposizione: Pinsoglio, Buffon, Portanova, Kulusevski, Riccio. Allenatore: Pirlo

ARBITRO: Grinfeld (Israele)

MARCATORI: 7′ pt e 15′ st Morata , 28′ st Dybala, 36′ st aut. Dvali , 45′ st Boli

NOTE: Ammoniti: Botka ;. Recupero: 1′ e 3′

 

 

LEGGI ANCHE:https://nonelaradio.it/zenit-1-1-lazio-i-biancocelesti-restano-imbattuti-in-champions/

5 sapori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here