Cestisti partigiani su SportalScanner: il risveglio di Zec al momento giusto, l'arma segreta di Žoc ha finalmente funzionato

I giocatori di basket del Partizan sono riusciti a ottenere un'altra vittoria impressionante, battendo venerdì sera il lituano Žalgiris con il punteggio di 81:72 nell'affollata “Arena” di Belgrado, una prestazione dei giocatori bianconeri. In questa competizione.

In una folla spettacolare nell'affollato “Arina” di Belgrado, giocatori di basket Partigiano Hanno mostrato una forza eccezionale e sono riusciti a sconfiggere la squadra per la seconda volta in questa stagione Žalgiris. I bianconeri hanno dominato il secondo tempo, concedendo solo 29 punti agli avversari e registrando una vittoria per 81:72.

Anche se all'inizio le cose possono sembrare incerte, gli appassionati di basket si sono abituati agli incredibili colpi di scena, alle sorprese e alle diverse dinamiche delle partite che Partisan ha offerto in questa stagione. E questa volta i bianconeri dimenticano la brutta partenza, ribaltano la situazione, giocano un secondo tempo completamente diverso e ottengono la 12esima vittoria in EuroLeague.

Come è andato questo torneo attraverso le statistiche e come abbiamo visto il rendimento dei giocatori di basket della Grvena Zvesta, leggi di seguito:

Punti: 21 (5/7 da due, 1/1 da tre, 8/8 tiri liberi)
Schede: 5
Aiuti: 1
Palle rubate: 1
Palle perse: 2
Minuti: 28:47
Indice (PIR): 32

Antipasto.

Zach Ledez è sicuramente un uomo interessante per il Partizan, anche in termini di punti e salti, ed è bello vederlo uscire dalla stasi e ritrovare finalmente un ritmo riconoscibile.

Nel primo tempo l'americano è stato uno dei più contenti, ha gestito bene i giocatori dello Zalkris e non ha mancato punti. Tuttavia, un grosso problema è stato che è riuscito a commettere due falli nei primi due quarti, quindi ha dovuto entrare nel secondo tempo con molta attenzione.

READ  Qual è la differenza tra Bayern e Bayer?

Dettagli della partita KK Partisan – KK Žalgiris. Foto: Aleksandar Dimitrijević/Ringier

Ed è entrato con molta attenzione. Zek ha eccelso contro lo Žalgiris in tutte le categorie e insieme a Dozier ha formato la coppia più efficace del torneo.

Anche il fatto che il suo codice di utilizzo sia salito a 32 dimostra il suo dominio durante questo gioco.

Punti: 7 (1/5 da tre, 4/4 tiri liberi)
Schede: 0
Assist: 0
Palle rubate: 1
Palle perse: 0
Minuti: 15:33
Indice (PIR): 4

Tutti i tifosi del Partizan aspettano pazientemente il ritorno in campo di Aleksa Avramović. Lunedì lo “Steamroller” ha giocato contro l'organizzatore della partita Mega, e la sua prima partita in Eurolega dopo il ritorno in campo è stata contro lo Žalgiris.

Appena entrato in campo è stato chiaro quanto mancasse Avramovic alla squadra, più precisamente la sua energia.

Anche se Čačanin non ha realizzato una prestazione da gol eccezionale, nessuno può negare che “morde” in difesa.

Ansia: /
Schede: /
aiuto: /
Palle rubate: /
Palle perse: /
Minuti: /
Indice (PIR): /

Non ha avuto alcuna possibilità in questa partita.

Punti: 8 (3/4 da due, 0/1 da tre, 2/2 tiri liberi)
Schede: 5
Aiuti: 2
Palle rubate: 1
Palle perse: 5
Minuti: 25:54
Indice (PIR): 8

Antipasto.

Il capitano del Partizan è entrato in partita così nervoso che ha perso due palloni all'inizio, quindi Željko Obradovich ha deciso di schierarlo.

Kevin Panter ha segnato i primi punti della partita alla fine del primo tempo, ma i suoi punti sono stati molto importanti: ha dato alla sua squadra due punti di vantaggio, ed è stato con questo vantaggio che i bianconeri sono andati al “grande” ” rottura.

Tuttavia, il quadro è stato completamente diverso per l'americano nel secondo tempo. Era eccellente su entrambi i lati del campo e giocava in modo molto maturo, come un capitano.

Punti: 0 (0/1 per due)
Schede: 1
Aiuti: 1
Ruba: 2
Palle perse: 2
Minuto: 21:39
Indice (PIR): 1

Antipasto.

La prestazione di Alen Smilejic non è stata delle migliori.

Nel primo tempo Alen Smilagic era invisibile in campo. Nonostante abbia giocato meno di 14 minuti, gli sono mancati i punti, i rimbalzi e l'energia in difesa.

Non è riuscito a difendere i giocatori del Jalkris e la partita si è conclusa senza punti, il che la dice lunga su quanto bene lo hanno difeso i giocatori ospiti.

Ansia: /
Schede: /
aiuto: /
Palle rubate: /
Palle perse: /
Minuti: /
Indice (PIR): /

Non ha avuto alcuna possibilità in questa partita.

Dettagli della partita KK Partisan - KK Žalgiris.  Željko Obradović Andrea Trinkieri Foto: Aleksandar Dimitrijević/Ringier

22
45

I giocatori di basket del Partizan hanno accolto lo Žalgiris venerdì sera nel 23esimo turno del torneo più elitario del Vecchio Continente. Con questo risultato lo “Steamroller” è riuscito a registrare una nuova vittoria e Željko Obradović ha riassunto i suoi record dopo la partita.

Punti: 7 (3/5 da due, 0/4 da tre, 1/2 tiri liberi)
Schede: 3
Aiuti: 1
Ruba: 3
Palle perse: 1
Minuti: 31:25
Indice (PIR): 8

Il giocatore di basket americano non aveva concorrenza migliore. Si può dire che da lui ci si aspetta sempre più punti, ma in questa partita sono mancati.

James Nunnally non ha portato molto dalla sua parte nel primo tempo. Ha abituato i tifosi al “troppo”, e i quattro punti segnati in campo in meno di 16 minuti, nei primi due quarti, sono stati inferiori ad ogni aspettativa.

Alla fine della partita è riuscito a segnare solo tre punti, quindi concludiamo che venerdì non è stata la sua serata.

Punti: 2 (1/1 per due, 0/2 per tre)
Schede: 1
Assist: 0
Rubate: 0
Palle perse: 2
Minuti: 17:24
Indice (PIR): -3

Il giovane Uroš Trifunović non si è fatto un nome nei primi 20 minuti. È riuscito a segnare due punti, ma ha commesso due errori completamente ingiusti nel momento sbagliato.

Trifunovic ha giocato un po' meglio nel secondo tempo, soprattutto in difesa, ma questo è tutto quello che abbiamo visto da lui. Solo il giovane cestista del Partigiano aveva un codice di utilizzo negativo.

Punti: 23 (8/10 da due, 2/2 da tre, 1/3 tiri liberi)
Schede: 1
Aiuti: 4
Ruba: 2
Palle perse: 1
Minuti: 27:40
Indice (PIR): 24

Antipasto.

Bellissimo gioco di PJ Dozier!

Dozier ha iniziato bene la partita contro Jalgris. Nel primo quarto l'americano sembrava essere l'unico giocatore a mantenere il legame con il gol per la sua squadra. Non c'è dubbio che Perry Dozier stia migliorando sempre di più, come dimostra il fatto che ha segnato 15 dei 22 punti del Partizan solo nel primo quarto.

Ha tenuto un ritmo meraviglioso durante il resto della partita, quindi ha concluso la partita come capocannoniere della squadra di casa con 23 punti.

Ansia: /
Schede: /
aiuto: /
Palle rubate: /
Palle perse: /
Minuti: /
Indice (PIR): /

Non ha avuto alcuna possibilità in questa partita.

Punti: 12 (5/5 da due, 0/1 da tre, 2/2 tiri liberi)
Schede: 3
Assist: 0
Rubate: 0
Palle perse: 0
Minuto: 14:48
Indice (PIR): 11

Sembra che la crisi sia finita e che l'americano sia completamente sveglio!

Frank Kaminsky è entrato di nuovo in partita lentamente, senza molta energia, e nel primo tempo non ha lasciato un segno significativo nel gioco.

Nella seconda metà della partita il centro americano ha giocato molto bene. È stato il “bullone” più importante nella difesa dello “Steamroller”, e poi è riuscito a segnare sei punti in tre minuti nel quarto quarto. Tuttavia, un grosso problema per lui erano i quattro falli, quindi Obradovich ha deciso di espellerlo a meno di sette minuti dall'inizio della partita.

Tuttavia, non c'è voluto molto prima che Žoc lo riportasse in campo, dove ha dominato e mostrato un talento innegabile.

Punti: 1 (1/2 tiri liberi)
Schede: 1
Assist: 0
Rubate: 0
Palle perse: 1
Minuto: 16:50
Indice (PIR): 0

Antipasto.

Non una bella partita del brasiliano del Partizan.

Bruno Capoglo ha ripreso la partita con due falli veloci. Non ha lasciato grandi segni in termini di punti, né ha dominato in altre categorie. Si ha l'impressione che il brasiliano possa e debba fare meglio.

Ancora una volta, il miglior allenatore europeo ha dimostrato perché detiene il titolo.

Il Partigiano cominciò male. I bianconeri erano sotto di 11 punti nel primo quarto, ma sono riusciti a rimontare e poi hanno deciso la partita a loro favore.

Obradovic ha fatto i cambi nei momenti giusti, ha “rilanciato” brillantemente quando la squadra sembrava affondare ed era chiaro che aveva fatto le mosse giuste nei momenti giusti.

Tutto sommato, un'altra prova del fatto che Žoc è il miglior allenatore d'Europa!

Per saperne di più:

Dettagli della partita KK Partisan - KK Žalgiris.  Željko Obradović Andrea Trinkieri Foto: Aleksandar Dimitrijević/Ringier

22
45

I giocatori di basket del Partizan hanno accolto lo Žalgiris venerdì sera nel 23esimo turno del torneo più elitario del Vecchio Continente. Con questo risultato lo “Steamroller” è riuscito a registrare una nuova vittoria e Željko Obradović ha riassunto i suoi record dopo la partita.

Dettagli della partita KK Partisan - KK Žalgiris.  Foto di BJ Rabdomante: Aleksandar Dimitrijevic/Ringier

22
37

I giocatori di basket del Partizan sono riusciti a sconfiggere lo Žalgiris per la seconda volta in questa stagione! Con la forza dei loro 20.000 tifosi bianconeri, hanno ridotto gli avversari a 29 punti nel secondo tempo alla “Stark Arena” e li hanno sconfitti 81:72 nel 23° turno di Eurolega.

Mike James e Shane Larkin (Foto: Norbert Scanella / imago sportfotodienst / Profimedia)

21
00

I cestisti del Monaco hanno ottenuto la vittoria più importante nella lotta per un posto nei playoff dell'Eurolega, battendo l'Efes a Istanbul con 80:78 dopo un risultato molto incerto.

Video: Avramovic in campo! Si è preparato per un confronto con Jalagiri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *