MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Altro fenomeno di Censura da parte di Facebook colpisce il gruppo dei Pinguini:

“Siamo sotto attacco! Sono riusciti a farci chiudere il gruppo con circa 180mila partecipanti. Ma noi saremo sempre più uniti. Noi non ci fermiamo. Stiamo già lavorando per uscire ancora più forti”.

Queste sono le parole di Leonardo Cisaria, fondatore dei ‘Pinguini’, il movimento nato in contrapposizione alle ‘Sardine’.

Il gruppo, spiega una comunicazione online giunta ai gestori del profilo:

“è stato disabilitato perché non segue i nostri standard della community”.

Il portavoce del movimento Pitito Perrugini:

“Non ne sappiamo i motivi ma il gruppo è stato sospeso da Facebook. Siamo in attesa che venga ripristinato. Speriamo che presto ci consentano di nuovo di avere voce sui social. Il mondo dei Pinguini è in fermento. Forse stiamo dando fastidio a qualcuno che ci aveva sottovalutato, come spesso accade quando si parla dell’attivismo del popolo del centrodestra!”

In rete sono sempre più frequenti questi fenomeni, oltre i social anche Wikipedia tende a “scremare” li informazioni sulla enciclopedia online. E sono sempre più frequenti le proteste per questa censura.

censura pei i Pinguini

Era successo anche al Gruppo delle Sardine, ma in sole tre ore è stato sbloccato. Nel frattempo stanno nascendo nuovi gruppi di Pinguini, anche se la speranza è quella che venga ripristinato il gruppo originale

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here