Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Intervenuto ai microfoni di Non è la Radio, con Toni Capuozzo si sono affrontati temi come la riapertura delle scuole, l’omicidio di Willy a Colleferro e dell’ipotesi che il coronavirus sia stato creato in laboratorio

LA RIPARTENZA DELLA SCUOLA

“Ho l’impressione che la riapertura della scuola sia stata affrontata con pochi mezzi e in campagna elettorale, quindi il Governo canta vittoria e l’opposizione canta sconfitta, non era facile ma è difficile anche dire che siamo ripartiti nel miglior modo possibile”

Poi ci sono anche 60.000 “bravi” italiani che non sono proprio partiti

Questo possiamo considerarlo anche un dato fisiologico perchè la maggior parte degli insegnanti italiani è over 50 e quindi anche precauzionalmente non si è sottoposto al rischio del covid, anche se non stiamo parlando degli eroi silenziosi come trasportatori e commesse dei supermercati, qui stiamo parlando di persone alle quali stiamo affidando i nostri ragazzi e a cui devono insegnare i valori e l’essere dei buoni cittadini, se questi sono i numeri: onore a tutti gli altri ma molti danno l’idea di essere preoccupati solo per la propria salute e del tirare a campare, un po’ come un reddito di docenza

Non era prevedibile che ci fossero almeno 50-60.000 assenti?

Era prevedibilissima, in questo periodo non c’è stata una preparazione chiara, onesta e realistica, su questo ha influito il fatto che stiamo affrontando un’emergenza sanitaria eccezionale con uno spirito da campagna elettorale, da una parte e dall’altra. Quest’emergenza si sarebbe dovuta affrontare con un tavolo di lavoro che unisse Governo e opposizione

Forse era il caso di programmare meglio la data della riapertura delle scuole

Su una cosa siamo d’accordo tutti, la scuola doveva ripartire, non credo che il problema sia la data ma le condizioni di sicurezza, abbiamo una scuola di Gorizia o Massa dove abbiamo già visto delle chiusure per una effettiva sorveglianza ma quanti casi sono passati inosservati? 

Alla fine possiamo/dobbiamo parlare di incompetenza?

Credo che negli anni il Ministero dell’Istruzione è stato visto come un ministero minore con tagli costanti, invece dovrebbe essere il posto dove si prepara e si costruisce il paese di domani, siamo arrivati in cima a decenni di distruzione della scuola, le colpe non sono tutte ascrivibili a questo Governo ma adesso abbiamo un ministro dell’Istruzione che ha idee meno chiare del solito

L’OMICIDIO DI WILLY

A proposito di scuola e cultura, abbiamo visto cosa è successo a Colleferro, i ragazzi oggi hanno come modelli personaggi in voga sui social

Sono d’accordo con te, credo sia un pò sciacallesco cercare di vedere il lato politico in ogni vicenda, questi ragazzi sono figli di quello che vivono sui social e in tv, il male è sempre più interessante del bene, è meno noioso e più seducente ed è lì che deve subentrare la cultura che ti deve tenere distante da questo male.

IL CORONAVIRUS CREATO IN LABORATORIO

Durante il lockdown hai pubblicato dei post che poi sono diventati un libro dal titolo “Lettere da un paese chiuso”, ieri sera durante la puntata di “Presa Diretta” si è parlato della possibilità che il coronavirus sia stato creato in un laboratorio di Wuhan, cosa ne pensi di questa tesi?

La Comunità scientifica internazionale è divisa, molti sostengono che non sia così, diciamo che la front-women della tesi che sia stato creato in laboratorio, proprio ieri ha reso pubblico un suo rapporto, in cui sostiene che la sequenza genomica del covid 19 rivela una preparazione in laboratorio. Naturalmente questa scienziata cinese ha condotto attività a Wuhan, parla su esperienze vissute. L’ipotesi è abbastanza fondata

Nei prossimi giorni sapremo se questa rappresenta la così detta smoking gun, la prova schiacciante, da quello che ho letto non è un documento di propaganda 

 

LEGGI ANCHE: MELUZZI “GLI ASSASSINI DI COLLEFERRO HANNO COME MODELLO FEDEZ”

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here