La caldissima fine del mese di giugno, nell’ottica del calciomercato, sarà ricordata come il periodo più attivo per quel che riguarda i trasferimenti dei difensori centrali. Due le trattative che stanno accendendo questi giorni: la prima, che rischia di essere il colpo dell’estate, è quella che porterà Matthijs de Ligt alla Juventus. Trovato l’accordo col ragazzo, sulla base di cinque anni di contratto a 7,5 milioni a stagione, la dirigenza juventina deve trovare l’armonia con la richiesta dell’Ajax, che non intende muoversi dagli 80 milioni richiesti per il cartellino del suo capitano.

L’altro movimento è quello di Kostas Manolas, che da Roma scenderà di qualche centinaio di chilometri verso Napoli.
Nella notte, molte testate hanno parlato di fumata bianca vicinissima sulla base di 36 milioni di euro che de Laurentiis verserà nelle casse di Trigoria. A parziale contropartita, i giallorossi regaleranno a Fonseca il giovane Diawara, valutato poco meno di 20, che potrebbe essere l’innesto giusto per il nuovo centrocampo della Roma. In casa Juve le grandi manovre stanno toccando soprattutto la retroguardia, con Gigi Buffon pronto a tornare in veste di secondo di Szczesny
dopo un anno di esilio auto imposto a Parigi.

Sull’asse Roma Torino proseguono i discorsi per Gonzalo Higuain – profilo perfetto per l’attacco di Fonseca – e Niccolò Zaniolo, uscito dal pessimo europeo U21 con le ossa rotte dal punto di vista della considerazione: l’atteggiamento dell’ex primavera dell’Inter non è piaciuto a nessuno, neanche alla Juve che però sarebbe pronta ugualmente ad investire su uno dei più importanti prospetti del nostro calcio. Discorso simile quello da fare per Moise Kean: per la dirigenza è sul mercato, potrebbe essere inserito nell’affare de Ligt come essere spedito in Premier League. Ad una condizione: che la prossima squadra del giovanissimo attaccante lasci un diritto di recompra ai bianconeri, che non vogliono defintivamente perdere il loro piccolo gioiello.

Continua invece lo stallo nella trattativa che dovrebbe portare James Rodriguez al Napoli: il Real sta provando a convincere de Laurentiis a inserire Fabian Ruiz nell’affare, ma il presidente è irremovibile. L’offerta arrivata da Napoli è quella di un prestito con diritto di riscatto e, per ora, non si dovrebbe arrivare con grossa facilità alla chiusura dell’affare come si pensava fino a qualche giorno fa.

Chiusura che sembra prossima per Manuel Lazzari alla Lazio. Con un anno di ritardo sulle richieste di Simone Inzaghi, Lotito e Tare stanno limando i dettagli dell’affare con la Spal per uno dei migliori esterni destri del campionato. Leonardo Semplici ha confermato che il ragazzo è pronto per nuove esperienze, lui con la Lazio l’accordo per 1,2 milioni a stagione lo ha già trovato e, adesso, c’è solo da assottigliare la distanza tra l’offerta della Lazio e la richiesta del club. I ferraresi chiedono 15 milioni, Lotito vorrebbe abbassare il prezzo ma la sensazione è che a metà strada l’affare si chiuderà. Prosegue invece al rallentatore la cessione di Milinkovic. Intervistato dai colleghi de “le Parisien” il ds Tare ha smentito una trattativa col PSG: “Non c’è molto da dire, non ne so nulla. Noi non abbiamo alcuna necessità di vendere Milinkovic. Di certo – ha concluso il dirigente albanese – dal PSG non è arrivata nessuna offerta”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here