Mauro Icardi
Mauro Icardi
5 sapori
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Il calciatore classe ’99 più pagato al mondo sta per sbarcare nel nostro campionato, Matthijs de Ligt è pronto per diventare un giocatore della Juventus. Dodici milioni netti a stagione e una clausola rescissoria di 125 milioni, per un affare che ad Andrea Agnelli costerà 75 milioni di euro.
In giornata sarà a Torino quindi, domani, si sottoporrà alle visite mediche, mentre la conferenza di presentazione dovrebbe andare in scena giovedì.

Grandi manovre che, finalmente, potrebbero coinvolgere anche l’Inter per il momento rimasta al palo in questa prima fase di mercato. Edin Dzeko e Romelu Lukaku restano al centro dei pensieri di Antonio Conte, L’esborso complessivo si avvicinerebbe ai 100 milioni di euro, per questo Marotta sta provando a limare anche i minimi dettagli con le due controparti.
Lo United per il belga chiede circa 90 milioni, 20 ne vorrebbe la Roma per il suo centravanti bosniaco, si tratta sulle cifre da offrire in contropartita e su un eventuale prestito oneroso – per Lukaku – da riscattare poi nella stagione successiva.

Inevitabile che l’ago della bilancia sia ancora Mauro Icardi, tornato a casa dopo aver abbandonato il ritiro – insieme a Nainggolan – e ancora al centro dei pensieri di Juventus e Napoli.
Il Corriere dello Sport scrive apertamente di un incontro tra Giuntoli e Wanda Nara, nel quale si è parlato di diritti d’immagine e ingaggio. Le parti sono ancora lontane ma c’è la volontà di poter accorciare le distanze, perchè a Icardi e famiglia la destinazione piace e ad Ancelotti poter allenare l’ormai ex capitano dell’Inter non dispiacerebbe affatto.
Praticamente chiuso l’affare Elmas con il Fenerbahce, con il turco che dovrebbe raggiungere Dimaro nei prossimi giorni,
L’attesa, quella febbrile, è però tutta per James Rodriguez: il Real Madrid non vuole abbassare le richieste, de Laurentiis però non accetta le condizioni dei blancos e quindi la situazione attuale è quella dello stallo.

Milan e Roma si litigano Jordan Veretout, che con la Fiorentina ha ormai rotto da tempo. I rossoneri presenteranno una nuova offerta da 18 più bonus, poi toccherà alla Roma fare l’eventuale controfferta. Il calciatore ha già espresso il proprio favore per la società di Maldini e Boban, anche per questo la sensazione è che la Roma non voglia tirare troppo la corda per una trattativa che rischia di essere una perdita di tempo utile.

Sul versante Lazio, il Messaggero riporta i contatti continui tra il ds Tare e la Spal: dopo l’acquisto di Lazzari e la parziale contropartita di Murgia, l’idea è quella di regalare a Simone Inzaghi anche Andrea Petagna, anche se le richieste della società di Ferrara sono molto alte (si parla di 20 milioni, ndr). Altri nomi interessanti per il ruolo di vice Immobile sono quelli di Fernando Llorente, svincolato dal Tottenham, e del sempreverde Sardar Azmoun dello Zenit, che a Tare piace da impazzire e non da poco tempo.

Rimanendo a Roma, ma sulla sponda giallorossa, il ds Petrachi ha confermato di voler portare a casa l’acquisto di due centrali di difesa – Baldini sta lavorando sull’idea Alderweireld con il Tottenham – e ha tolto Zaniolo dal mercato, a meno che non arrivino offerte irrinunciabili.
Nessuna novità su Gonzalo Higuain, sul quale la Roma sta lavorando sotto traccia, ma le voci sul possibile trasferimento dell’argentino a Trigoria girano da tempo: ingaggio ribassato rispetto ai 6,5 milioni annui attuali, e fascia da capitano che passerebbe dal braccio di Florenzi a quello dell’argentino.

5 sapori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here