5 sapori
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Per la seconda volta in due settimane la Lazio di Simone Inzaghi disintegra la Juventus di Maurizio Sarri.

I biancocelesti giocano un’altra partita magistrale, annientando i campioni d’Italia, fin dal primo minuto i capitolini giocano a viso aperto ma giustamente accorti, vista la presenza in contemporanea di Higuain, Dybala e Cristiano Ronaldo.

Un Luiz Felipe sontuoso non fa toccare un pallone o quasi a Higuain, un cross di Lulic perfetto per Milinkovic-Savic che fa la sponda dietro, velo di Immobile e Luis Alberto di piattone destro sigla il vantaggio.

Quasi allo scadere arriva il pari dei piemontesi, Cristiano Ronaldo dopo una finta scarica un sinistro non irresistibile che però passa tra le gambe di Luiz Felipe che era andato in scivolata, Strakosha ribatte dove però c’è Dybala che a porta vuota insacca.

Nella ripresa al minuto 73’ cross meraviglioso di Lazzari, la spiazza Correa che la allunga per Lulic, il bosniaco di destro al volo batte Szczesny.

Al 93’ parte in contropiede Correa lanciato da Caicedo, subentrato a Immobile, colpisce in pieno Szczesny, la palla arriva però a Parolo travolto da Bentancur, l’uruguaiano viene ammonito per la seconda volta e quindi viene espulso.

Punizione dal limite, se ne incarica Cataldi, pennellata straordinaria, traversa e gol; la Lazio conquista la Coca-Cola Supercup(Supercoppa italiana) vincendo una partita meravigliosa.

Edoardo Massetti

5 sapori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here