MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

All’Olimpico arriva la Juventus nel secondo big-match in appena 24 ore disputatosi su questo terreno.

Formazioni ampiamente prevedibili al fischio d’inizio in una cornice di pubblico straordinaria come di consueto per gare di questo spessore.

Pronti via e la Roma regala un doppio vantaggio agli ospiti, prima su disattenzione di Kolarov e Demiral con lo stinco a portare in vantaggio i bianconeri e poi su disimpegno sbagliato di Veretout e Ronaldo su rigore a raddoppiare al minuto 9.

La Roma reagisce e produce gioco ma non impensierisce mai veramente la porta avversaria.

Nella ripresa la Roma tutto cuore attacca (spesso senza ordine) e accorcia le distanze a meta’ ripresa su rigore di Perotti.

Sembrano crederci veramente adesso gli uomini di Fonseca, coadiuvati da uno Dzeko finalmente al centro del gioco, ma il risultato non cambierà più’ fino alla fine.

Da registrare infine due brutti infortuni durante il match per Demiral e Zaniolo, costretti a uscire dal campo in barella, il romanista in particolare desta molta preoccupazione.

Roma vittima di se stessa dunque stasera, se non avesse letteralmente regalato due goal alla Juve, staremo ora a parlare di un’ altra gara…. forse.

Leggi anche: Calcio, in Roma-Juventus due brutti infortuni

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here