milan udinese
MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

La 20° partita del campionato di serie A, prima del girone di ritorno, vede affrontarsi Milan e Udinese.

MILAN (4-4-2): Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Castillejo, Kessie, Bennacer, Bonaventura; Leao, Ibrahimovic. Allenatore: Pioli

UDINESE (3-5-2): Musso; Becao, Ekong, Nuytinck; Stryger, Fofana, Mandragora, De Paul, Sema; Okaka, Lasagna. Allenatore: Gotti

1° Tempo, GOL al 6° minuto, un errore del portiere del Milan Donnarumma che su una difettosa uscita fuori area, concede a Laseren la facile possibilità di insaccare la palla a porta vuota e l’Udinese è subito in vantaggio. Il Milan non ci sta e prova a riportare in parità la partita. L’Udinese ben messa in campo frena le velleità dei rosso neri.

Il Milan non concretizza le occasioni pur sviluppando molto gioco.

Al 22° Proteste del Milan per un presunto tocco di mano in area ma il VAR conferma la decisione dell’arbitro Pairetto che concede solo il calcio d’angolo.Ancora al 33° una occasione mancata dal Milan sul tiro di Castillejo che Suso blocca senza troppe difficoltà. Al 44° un tiro potente di Leao viene murato da Nuytinck. Si conclude cosi il primo tempo. Udinese molto attenta alle sfuriate del Milan, Milan che prova con movimento di palla a bucare la difesa dell’Udinese che rimane compatta e non lascia spazio agli attacchi Milanisti mai particolarmente pericolosi.

2° Tempo subito un cambio nelle fila del Milan esce Bonaventura entra Rabic. Udinese immediatamente pericolosa, ottimo intervento di Donnarumma che para un sinistro di Lasagna. 48° GOL di Rabic su un assist di Conti dalla destra. Avvio della ripresa decisamente molto scoppiettante. Anche Okaka sbaglia un tiro servito benissimo da Lasagna. 53° bellissima parata di Donnarumma su un bolide di Lasagna. Partita divertente, sia il Milan che l’Udinese hanno avuto la possibilità di portarsi in vantaggio. Al 67° colpo di testa di Ibrahimovic bloccato da Musso. Ora la partita è calata di intensità rispetto i primi minuti della ripresa. GOL al 71° diagonale da fuori di Theo Hernandez porta in vantaggio il Milan.  Il milan continua a farsi pericoloso vicino la porta dell’Udinese, Udinese che tenta a spezzare il gioco del Milan e all’82° con un colpo di testa di Kevin Lasagna su cross di Larsen riporta in parità l’Udinese. Al 93° è ancora Rabic a segnare con un sinistro imprendibile, GOL che sancisse la vittoria del Milan vittoria meritata per la partita vista in campo.

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here