Si parte subito forte, partita maschia e con subito occasioni da una parte e dall’altra.

Vanno i vantaggio i sardi, palla di Cigarini per Nainggolan che inventa una giocata no-look di esterno in profondità per Rog che spiazza Dragowski.

Subito altra occasione importantissima dei rossoblu, destro di Simeone, respinge Dragowski ma quasi sui piedi di Joao Pedro che viene anticipato per un soffio da Milenkovic.

La squadra di Maran domina in lungo e in largo e raddoppia con il colpo di testa di Pisacane su calcio piazzato.

Passano pochi istanti e un tiro di Nainggolan ribattuto da Dragowski viene ribadito in rete di tacco dall’ex Simeone.

Arriva anche il quarto gol con una grande azione lancio ancora di Nainggolan, parte Joao Pedro sul filo del fuorigioco e di piatto destro spiazza Dragowski colpendo il palo interno e portando i sardi sul 4-0.

Il belga Nainggolan riesce a coronare una gara meravigliosa con un gol e tre assist, calcia un esterno collo destro dalla distanza che si va ad infilare sotto all’incrocio della porta di Dragowski che nulla può.

Accorcia la squadra di Montella, il gol di Vlahovic su azione dalla sinistra di Dalbert, il croato si ripete a tre minuti dal termine con un gran sinistro a giro, palo e gol su errore di copertura di Pellegrini.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here