5 sapori
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Scendono in campo per la ventitreesima giornata in campo allo Stadio Renato Dall’Ara, Bologna-Genoa, i Bolognesi in piena  corsa Europa League, i Genoani in piena corsa salvezza, liguri nei bassi fondi della classifica in cerca di punti per rimanere nella massima serie.

Al 4′ prima occasione per il Bologna, Palacio si smarca in area ma non riesce ad agganciare un bel lancio di Poli,

Al 13′ Perin manda la palla fuori per consentire a Pandev di lasciare il campo: al suo posto entra Pinamonti.

Al 18′ Punizione dalla tre quarti di Svanberg: la traiettoria è interessante, ma Perin non si fa sorprendere.

La partita scorre piacevolmente, arriviamo al minuto 24’ il Genoa sfiora il vantaggio, Gran conclusione al volo sugli sviluppi di un calcio d’angolo per il Genoa, riflesso felino di Skorupski che evita lo 0-1

Al minuto 28 vantaggio per gli ospiti:GENOA IN VANTAGGIO! GOL DI SOUMAORO!
Lancio preciso di Radovanovic dalla tre quarti, Masiello stoppa e calcia verso la porta avversaria dove trova la deviazione vincente dell’ex Lille: 0-1.

Passano 5 minuti e altro episodio chiave del match:31′ Massa fischia un fallo di Schouten su Ankersen che scatena la protesta dei padroni di casa. L’arbitro è però irremovibile, viene chiamato al Var: visiona l’episodio ed espelle il giocatore Rossoblu. Bologna con un uomo in meno e sotto di un gol.

Al minuto 37′ L’uomo in meno costringe Mihajlovic a cambiare tatticamente il suo Bologna, disposto ora in campo con un 4-4-1

Al minuto 44′ Volata solitaria di Sanabria che fa oltre 50 metri palla al piede incontrastato, il suo tiro entra in porta nonostante la deviazione di Skorupski. Classica azione di contropiede che porta sullo 0-2 la formazione rossoblu.

Finisce dopo due minuti di recupero un primo tempo bello e vibrante che vede il Genoa in vantaggio per 0-2 ai danni di un Bologna poco convincente.

Secondo tempo che inizia in modo molto blando, ritmi bassissimi e squadre che bivaccano nella zona centrale del campo,

da annotare tre ammonizioni: al 54′ AMMONITO GOLDANIGA! al minuto 57′ AMMONITO STURARO, al minuto 65 AMMONITO DENSWIL.

Al minuto 81 Spintoni nell’area del Bologna, l’arbitro ammonisce Soumaoro del Genoa e Dominguez del Bologna.

Al Minuto 84 AMMONITO CASSATA! Evidente trattenuta su Palacio che costringe l’arbitro ad estrarre un altro cartellino.

Al minuto 89 RIGORE PER IL GENOA E ROSSO PER DENSWIL! Erroraccio del difensore del Bologna che stende Sturaro in area: rigore e secondo giallo che lascia il Bologna in nove uomini. Mimmo Criscito porta sullo 0-3 i Grifoni. Partita praticamente chiusa.

3 punti d’oro che danno ossigeno ai Grifoni Genoani che nel prossimo turno vedranno affrontare la Lazio di Mister Inzaghi nel Lunch Match delle 12.30, bruttissima battuta di arresto della squadra bolognese, sconfitta pesante che fa tornare con i piedi a terra o ragazzi di Mihajlovic, che settimana scorsa hanno espugnato l’olimpico con un roboante 2-3 rifilato alla Roma di Paolo Fonseca, impegnata alle 20.45 nella trasferta insidiosa di Bergamo contro l’Atalanta.

Alessandro Musocco.

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

5 sapori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here