Lautaro Martinez in azione
5 sapori
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Il Tabellino del match:

Le Formazioni:

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Lucas, Ramos, Varane, Mendy; Kroos (78′ Modric), Casemiro, Valverde; Asensio (63′ Rodrygo), Benzema, Hazard (63′ Vinicius). A disposizione: Isco, Altube, Mariano, Jovic, Lunin, Marcelo, Santos. Allenatore: Zidane.

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella (77′ Gagliardini), Brozovic, Vidal (86′ Nainggolan), Young; L.Martinez, Perisic (77′ Sanchez). A disposizione: Darmian, Eriksen, Kolarov, Padelli, Pinamonti, Ranocchi, Skriniar, Stankovic. Allenatore: Conte.

ARBITRO: Turpin (Francia)

MARCATORI: 24′ Benzema (R), 32′ Ramos (R), 34′ L.Martinez (I), 67′ Perisic (I), 80′ Rodrygo (R)

Ammoniti: Mendy, Valverde, Casemiro, Courtois (R); Brozovic, Vidal, Barella (I). Recupero: 0′ – 3′

 

Niente da fare per L’inter di Conte, sconfitta per tre a due dal Real Madrid di Zidane.

I nerazzurri subiscono due gol nel primo tempo, al 25′ Benzema e al 33′ su calcio d’angolo il capitano “blancos” Sergio Ramos. Accorcia le distanze Lautaro Martinez al 35′.

Il secondo tempo invece è il Real a crollare e l’Inter ne approfitta pareggiando grazie a Perisic al 68′ e rischia anche di segnare il terzo gol ma spera troppo e non conclude la rimonte.

E il Real fa sua la gara segnando il gol decisivo con Rodrygo all’80’.

L’Inter non gioca male, dà anche l’idea di poter vincere la partita ma alla fine i singoli del Real hanno la meglio.

Dopo il pareggio in casa con il Parma in campionato arriva la prima sconfitta in Champions League dopo due precedenti pareggi.

Prossimo impegno per i nerazzurri a San Siro, sempre contro gli uomini di Zidane, il 25 novembre.

 

LEGGI ANCHE: https://nonelaradio.it/calcio-champions-league-atalanta-liverpool/

 

 

5 sapori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here