MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

I tifosi rossoneri possono sorridere, Romagnoli ha recuperato e Musacchio torna con il gruppo. Ora la difesa è al completo.

Tra infortuni e COVID-19, la difesa del Milan è sempre stata indebolita e decimata, ora sembrerebbero archiviati tutti i problemi riguardanti il reparto che salvaguarda Donnarumma, in una triste quarantena può ora sorridere Stefano Pioli che ritrova il proprio capitano e anche Musacchio.

Romagnoli: L’ultimo stop prima della sosta è stato quello di Alessio Romagnoli, out contro il Verona per un problema ai flessori. Convocato dall’Italia, il capitano rossonero è andato in panchina contro la Polonia ed è pienamente recuperato. Romagnoli stringerà i denti e giocherà contro il Napoli al San Paolo. Il centrale, inoltre, era reduce da un infortunio al polpaccio rimediato l’anno scorso ed è tornato a disposizione solo a metà ottobre, giocando contro l’Inter (sei gare tra Europa League e Serie A per lui)

Musacchio: Dov’è finito il centrale argentino? Fin qui nessuna presenza, l’ex Villarreal non gioca dal 22 febbraio 2020, Fiorentina-Milan 1-1. Reduce da un infortunio alla caviglia, negli ultimi giorni è tornato in gruppo e conta di rientrare a disposizione il prima possibile. Il campo gli manca, si sta allenando, cerca la forma migliore. -“Ogni giorno sempre più forte”, ha scritto sui social. L’anno scorso – prima del lungo stop – aveva quasi sempre giocato. Diciotto partite in Serie A, adesso vuole rientrare.

LA SCOPERTA DELL’ISTITUTO TUMORI DI MILANO: “IL CORONAVIRUS IN ITALIA GIÀ DA SETTEMBRE 2019”

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here