MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Stanley Johnson, padre del primo ministro britannico Boris, ha annunciato che chiederà di ottenere la cittadinanza francese per mantenere i suoi legami con l’Unione europea dopo la Brexit.

Lo ha detto alla radio Rtl lo stesso Johnson senior,  ex deputato del Parlamento europeo, che ha votato ‘Remain’, rimanere, al referendum sulla Brexit del 2016.

”Se ho capito bene, sono francese. Mia madre è nata in Francia, sua madre era totalmente francese come suo nonno. Quindi per me si tratta di reclamare ciò che già ho. E questo mi rende molto felice”, ha detto l’ottantenne Johnson, parlando in francese. ”Sarò sempre europeo, questo è certo. Non si può dire al popolo britannico: non siete europei. Avere un legame con l’Unione Europea è importante”, ha aggiunto.

Boris festeggia

“Il destino di questo grande Paese ora è saldamente nelle nostre mani”: così il premier britannico Boris Johnson ha salutato la legge che ha recepito l’accordo con l’Unione europea sul commercio e la cooperazione con l’Unione europea dopo la Brexit, in vigore in via provvisoria dal 1° gennaio 2021. Dopo l’approvazione di ieri ai Comuni, con 521 voti a favore e 73 contrari, e la firma del premier, l’accordo ha ricevuto l’approvazione della regina alle 12.25 della notte del 31 dicembre diventando così legge, secondo quanto riportato dal Guardian.

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here