La sterlina vacilla in vista del voto decisivo di domani. La valuta Inglese scende oggi per l’ottavo giorno consecutivo contro il dollaro e le altre principali valute.

La premier Theresa May, dopo la prima bocciatura di Gennaio, tenta di far approvare al parlamento il suo piano di uscita dalla Ue.

Il primo ministro dopo la bocciatura di gennaio, ripresenta un piano cercando di soddisfare l’ala più brexitiana del partito conservatore e gli unionisti del Dup, il piccolo partito nord irlandese da cui dipende il suo governo. Il problema principale è il “backstop”, la misura per cui tutto il Regno Unito resterebbe nell’unione doganale europea.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here