brasile
quotidiano.net
MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

La notizia è stata data da una radio locale Band News citando delle informazioni della polizia militare.

Oltre alle otto vittime di cui si era dato l’annuncio inizialmente, (cinque alunni, un impiegato e i due assalitori che si sono successivamente suicidati) altre due persone sarebbero morte in seguito alle ferite dopo il trasporto in ospedale.

La scuola è la Escola Estadual Professor Raul Brasil. I bambini, a quell’ora, stavano facendo merenda.

I due assassini sarebbero entrati nella scuola durante l’intervallo, armati, dopo i ritrovamenti della polizia, di una Calibro 38, arco e frecce, bottiglie molotov ed esplosivi.

Secondo il quotidiano locale, i due giovani sarebbero Luiz Henrique de Castro, 25 anni, e Guilherme Taucci Monteiro, 17 anni.

Il triste bilancio comprende anche sedici feriti trasportati immediatamente all’ospedale.
Intanto, dentro la struttura scolastica sarebbero all’opera anche gli artificieri, in seguito al ritrovamento di una valigetta sospetta.

Secondo i media, inoltre, questa sarebbe la seconda sparatoria, successiva a una che sarebbe avvenuta in un concessionario di auto a pochi metri di distanza, dove un uomo è rimasto ferito ed è probabilmente lo zio dei due assassini.
Si cerca di capire se vi è l’esistenza di una relazione tra i due episodi e se i due giovani assalitori erano ex studenti dell’istituto.

Brasile, tra sparatorie e liti tra gang

Il governatore dello stato di San Paolo João Doria ha proclamato tre giorni di lutto; ma questa non è la prima sparatoria nel Paese sudamericano.

Nel 2002 infatti un giovane di 17 anni uccise due colleghi in un’aula nella scuola Sigma a Salvador de Bahia. Un anno più tardi, a 400 chilometri da San Paolo, un’altra aggressione ai danni di 37 ragazzi da parte di un loro ex compagno di scuola.
Nel 2011 dodici ragazzi muoiono nella scuola municipale Tasso da Silveira per mano di una donna, Wellington Menezes de Oliveira, anch’essa suicida.
Nello stesso anno, un ragazzino di 10 anni, vittima di bullismo, accoltella un compagno a Piauì. Un altro episodio, stessa età, fa vittima una professoressa, suicidandosi immediatamente.

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here