MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Si era dovuto separare dalla mamma e dalla sorellina in Libia, prima che loro partissero per provare ad attraversare il Mediterraneo e raggiungere le coste italiane.

E a soli 7 anni, era stato costretto a cavarsela da solo, senza la famiglia, in un Paese dilaniato da violenze e guerre. È la storia di Junò, un bimbo ivoriano, che dopo settimane è riuscito a rivedere la mamma al Cara di Capo Rizzuto. La storia è stata raccontata da Nello Scavo, su Avvenire.

E un video, rilanciata dall’ong Mediterranea, ha immortalato il momento in cui si sono riuniti tra le lacrime. Recuperato dalla Sea Watch, il bimbo è stato identificato dal team dell’Ong che si è subito attivato per poterlo riportare dalla mamma

LEGGI ANCHE: NUOVO LOCKDOWN IN SERBIA, LA POPOLAZIONE ASSALTA IL PARLAMENTO

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here