berlusconi
MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Silvio Berlusconi è stato dimesso dall’ospedale milanese San Raffaele dove era ricoverato dal 30 aprile per una occlusione intestinale.
Tra le prime dichiarazioni ha affermato di stare bene e di fare comunque campagna elettorale. “Noi come Forza Italia ci siamo dati una missione per l’Italia, quella di avere dei voti che uniti a qualche voto negativo degli altri partiti che oggi stanno insieme al governo possano dare la possibilità di un nuovo governo.

“Ho avuto una bella paura, ma ho avuto una ripresa formidabile”

Pensava di essere arrivato alla fine della corsa, e lo stesso i suoi parenti, ma l’ex presidente del consiglio si è ripreso. “Tutti i valori fondamentali sono a posto” ha dichiarato. “Ho promesso a chi mi ha curato che farò campagna elettorale nelle ultime due settimane prima del voto. Potrò così mettermi in contatto bene con gli italiani e cercare di far capire in che situazione siamo. Una situazione che mi dà grave preoccupazione”.
Ha inoltre aggiunto che la sua non sarà una campagna elettorale in piazza, ma attraverso tv, radio e giornali.

Europee: “Ppe deve allearsi con Salvini”

Per quanto riguarda le elezioni europee, ha parlato di alleanze “con liberali, conservatori, la destra democratica e anche con quella testa matta di Orban e con Salvini” che il Ppe dovrebbe fare, lasciando quella che ha con la sinistra. Questi due, inoltre, “devono capire che come nazionalisti non potrebbero fare niente, contare niente in Europa”

Berlusconi si era recato al San Raffaele la notte del 29 aprile, fatto che fece diffondere la voce di una colica renale, un malessere che si era dimostrato però un po’ più complesso e che gli aveva impedito di partecipare alla presentazione dei candidati di FI alle elezioni europee.

Federica Fiordalice

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here