LEGO-Pizza_nonelaradio.it
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
Just fit
True Beauty lab

Qualcuno l’avrà già vista in giro per il web ma di certo nessuno l’avrà ancora assaggiata!
Stiamo parlando di una pizza che con tanta creatività è diventata una delle più amate e virali del web! Unico ingrediente: i mattoncini Lego!

Eh si! Perché quando si unisce il piatto Made In Italy più famoso del mondo con il mattoncino giocattolo più cult di tutti i tempi, il risultato può essere sorprendente! Il video è stato pubblicato il 2 novembre 2019 sul canale Youtube dei suoi creatori: Bebop e la sua viralità è stata tale da raggiungere oltre 12 milioni di visualizzazioni (ad oggi).
Nessuno era ancora riuscito in un’impresa simile: una pizza Lego che unisce la computer grafica con la tradizione “culinaria” italiana.
In una cucina: le mani – infilate in guanti di plastica bianchi – e parte del busto ci fanno capire che un cuoco sta preparando una pizza i cui ingredienti sono fatti tutti con mattoncini Lego. Semplici gesti come: versare la farina nella ciotola, stendere il sugo di pomodoro sulla pasta e collocare l’impasto nella teglia sono resi sorprendenti dalla meccanica dei Lego! I mattoncini più famosi del mondo. Poi ancora: wurstel tagliati a rondelle, la cipolla tritata con minuziosa attenzione, il peperone fatto a pezzetti, le verdure e il formaggio a cubetti.

“I made it with 3,300 pictures.” – si legge nella descrizione del video.
Ciò vuol dire che: sono stati utilizzati 3.300 mattoncini Lego in tutto per realizzare questo video. La cura dei dettagli nella resa grafica sono sorprendenti: si va dall’acqua che viene versata nella farina, alla pizza che si vede sfrigolare per qualche secondo in forno. Una volta pronta, la pizza appare con un design diverso a renderne l’idea di cottura.

E, come ogni piatto che si rispetti, la parte finale è dedicata all’assaggio: perciò con l’apposita rondella il cuoco traccia la sua fetta e la mostra sul piatto in attesa di essere mangiata! Forse non sarà commestibile e quell’aggiunta finale di “salsa lego” non rappresenta affatto la nostra tradizione culinaria, ma il risultato creativo ci lascia a bocca aperta!

Leggi anche: Costruisce il Titanic di Lego più grande del mondo: ci insegna a credere nei sogni.

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here