MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

È di un morto e almeno cinque feriti il bilancio dell’accoltellamento avvenuto ieri nei pressi di una biblioteca pubblica a Vancouver, nell’ovest del Canada, come riporta ANSA-AFP.

L’attacco sarebbe stato effettuato da un uomo isolato che è stato poi arrestato e le motivazioni del gesto sono ancora sconosciute, secondo la polizia.

REGIONI ROSSE E ARANCIONI: COSA SI PUÒ E NON SI PUÒ FARE DA LUNEDÌ

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

Tutto è successo nel primo pomeriggio all’interno e subito fuori dalla Lynn Valley Library. Un testimone ha detto di aver visto il sospetto portato via in ambulanza, dopo che la polizia gli avrebbe sparato con proiettili di gomma. Un’altra testimone ha detto che secondo lei non sembrava esserci alcun collegamento tra le vittime e l’aggressore, che colpiva “a caso” tra le persone.

L’uomo che ha accoltellato diversi passanti a Vancouver, uccidendo una donna e ferendo altre cinque persone, aveva commesso dei reati in passato ed era noto alla polizia. Lo ha detto il sergente Frank Jang, come riporta l’Ansa. “Crediamo di sapere chi, cosa, dove e quando. Ora il nostro compito è determinare il perché”, ha spiegato l’agente precisando che il sospetto non è stato ancora interrogato. L’accoltellamento è avvenuto vicino ad una biblioteca in un quartiere bene della città canadese. Secondo alcuni testimoni tra i feriti ci sarebbe un bambino.

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here