BUS ATAC
MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Due autisti Atac sono stati licenziati a Roma a meno di 24 ore dalla loro assunzione. Sono stati trovati positivi al test antidroga durante il primo giorno di lavoro. I due neo conducenti si sono messi al volante sotto effetto di stupefacenti e sono stati inchiodati dal controllo antidoping a sorpresa contro alcol e droga. Lo riporta il Messaggero.

Dal 2018 ad oggi sono diciassette gli autisti licenziati da Atac per droga. Un risultato frutto del pugno duro usato dall’azienda di trasporti romana che ha incrementato i controlli, oltre seimila in due anni, per migliorare la sicurezza dei passeggeri a bordo dei loro mezzi.

Secondo il Messaggero uno dei due autisti licenziati era già stato “graziato” dall’azienda che lo aveva assunto nonostante avesse omesso di aver avuto precedenti penali durante il concorso bandito da Atac. I due sono stati colti sotto effetto di stupefacenti durante il loro primo turno di lavoro, iniziato poco dopo il giro di prova. Immediati i controlli degli ispettori che ne hanno certificato la positività e, in poche ore, hanno portato al licenziamento immediato.

LEGGI ANCHE: ATTRAVERSANO IL VIADOTTO DI CORSO FRANCIA, TRAVOLTE E UCCISE 

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

LEGGI ANCHE: MALTEMPO, DANNI IN PROVINCIA DI LATINA

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here