L'astronauta Anne McClain
L'astronauta Anne McClain

Anne McClain, astronauta della NASA, potrebbe aver violato la legge mentre era a bordo della ISS. L’imputazione è “Usurpazione d’identità”, l’astronauta americana, infatti, mentre era in orbita, a bordo della Stazione Spaziale Internazionale avrebbe hackerato il conto corrente della sua ex compagna, Summer Worden

Le due hanno un figlio in comune, una volta divorziate è nato il litigio sull’affidamento.

Così la 44enne Summer ha ora accusato Anne alla Federal Trade Commission e all’Ispettore generale della Nasa di aver hackerato il suo conto in banca.

Ovviamente l’astronauta americana respigne ogni accusa e parla di una meschina vendetta. In realtà non nega di aver dato un’occhiata ai conti in banca mentre stava sulla Iss. Spetterà agli inquirenti, stabilire se è stato commesso il primo reato nello spazio della storia.

E’ il caso di dire: “Un reato privo di gravità”

TI POTREBBE INTERESSARE: SALVINI INDAGATO PER DIFFAMAZIONE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here