Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
Just fit
True Beauty lab

Il 24enne originario del Togo che lo scorso mese ha aggredito due donne nel sottopasso della stazione ferroviaria di Lecco è stato assolto.

Secondo i giudici il ragazzo soffrirebbe di una grave patologia mentale e quindi ritenuto incapace di intendere e di volere.

Il giudice  ha pronunciato la sentenza intorno a mezzogiorno di ieri al Palazzo di Giustizia davanti al ragazzo, che ha assistito all’udienza scortato dalla polizia, e alle due donne vittime dell’aggressione.

L’aggressore sarà comunque costretto a trascorrere due anni in Rems (Residenza per l’esecuzione delle misure di sicurezza), quella che prima veniva chiamato ospedale psichiatrico giudiziario.

Una disposizione che attende di essere applicata, in quanto per ora non vi sarebbero disponibilità di posti, e il giovane dovrà restare per il momento in carcere a Como, penitenziario fornito di un presidio psichiatrico.

 

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here