MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Sull’autostrada A1, tra Modena e Bologna, alcuni banditi hanno assaltato un furgone portavalori, dando fuoco a dei veicoli per coprirsi la fuga. Secondo la polizia, i rapinatori sono fuggiti senza riuscire ad asportare nulla. Nessuno dei coinvolti nell’assalto, avvenuto attorno alle 20:20 di lunedì all’altezza di San Cesario, è rimasto ferito.

Automobilisti minacciati e vetture incendiate

I rapinatori hanno messo chiodi sull’asfalto per fermare il traffico, quindi hanno minacciato con le armi in pugno alcuni automobilisti, li hanno fatti scendere dalle vetture, dando fuoco alle auto in modo da creare un diversivo. Quindi hanno costretto due camionisti a mettere i loro mezzi di traverso sulla carreggiata per bloccare il traffico.

Autostrada chiusa per alcune ore in entrambe le direzioni

 Si è levata una colonna di fumo visibile da alcuni chilometri di distanza, il tratto di autostrada è stato chiuso in entrambe le direzioni – causando code e rallentamenti – per consentire i soccorsi, la bonifica e i rilievi della polizia stradale. Il traffico è stato deviato lungo la via Emilia. Poco dopo le 03: 30 sull’autostrada A1 Milano-Napoli, è stato riaperto il tratto tra Valsamoggia e Modena Sud in entrambe le direzioni.

Rapinatori in fuga ma senza bottino

Qualcosa nel piano dei rapinatori è andato storto e il colpo sarebbe sostanzialmente andato a vuoto. I rapinatori sarebbero fuggiti prima di mettere le mani sul bottino che avevano puntato. I banditi sono scappati in direzione Bologna e sono in corso le ricerche, anche sulla base delle prime testimonianze di chi ha assistito alle terrificanti scene dell’assalto.

GREEN PASS UE, FIRMATO IL REGOLAMENTO SUL CERTIFICATO VERDE EUROPEO

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here