MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

 

Approvato all’unanimità un emendamento della consigliera regionale di Azione, Valentina Grippo.

L’emendamento, approvato in Consiglio Regionale anche dall’opposizione, è una mozione che impegna la Giunta Regionale a rimodulare, a fronte anche dei vincoli urbanistici e delle esigenze di sostenibilità ambientale, il Protocollo d’Intesa che la Regione ha firmato con Roma Capitale e con il Ministero della Giustizia, in modo da salvaguardare l’area verde che va da via Teulada a piazzale Clodio, non modificando la destinazione a verde pubblico del cosiddetto Pratone. L’area, infatti, era stata destinata alla realizzazione di alcuni uffici della vicina Città Giudiziaria ma, sin dal 2018, la decisione aveva sollevato il malcontento di tantissime associazioni, comitati di quartieri e singoli cittadini per i quali il ‘Pratone’ rappresenta un polmone verde fondamentale, in una zona in cui purtroppo scarseggiano. Non solo. All’interno del perimetro, si trovano opere dall’alto valore storico, archeologico e ambientale, ed esempi di architettura rinascimentale come Villa Madama. Vi sono inoltre ville storiche come Villa Mazzanti, sede di Roma Natura, e Villa Mellini, sede del celebre Osservatorio astronomico e meteorologico sul quale passa il meridiano di Roma. Al contempo però sarà necessario riqualificare e ammodernare la Città Giudiziaria e migliorare la qualità della vita di chi lavora al tribunale. Con questo passaggio, la Regione dovrà rivedere i contenuti dell’accordo a salvaguardia del vincolo ambientale.

Una battaglia che ha visto la partecipazione delle associazioni Trionfalmente17, Insieme17 e Amici di Plava, i comitati di quartiere e “gli amici del Pratone” che ogni giorno si prendono cura dell’area .

Dopo anni di incuria e pastoie amministrative, un’importante area verde viene restituita ai cittadini.

La consigliera Valentina Grippo mette tutti d’accordo.

 

Scarica l’emendamento

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here