apple gay
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
Just fit
True Beauty lab

Un cittadino russo ha presentato una denuncia nei confronti della Apple accusando l’azienda della Mela morsicata di averlo reso omosessuale. “Non giudicare prima di aver provato”: insieme a questo messaggio l’uomo, che ha deciso di restare anonimo, ha ricevuto 69 GayCoin al posto dei bitcoin che aveva acquistato tramite una app per la gestione del portafoglio virtuale su AppStore. “Dopo quel messaggio ho provato relazioni omosessuali: ora non posso più tornare indietro“, ha dichiarato l’uomo, che chiede all’azienda di Steve Jobs un risarcimento per danni morali di un milione di rubli (circa 14.000 euro).

“La Apple mi ha spinto all’omosessualità” – “Ho un ragazzo fisso e non so come spiegare tutto questo alla mia famiglia. La mia vita è cambiata in peggio – racconta l’uomo – e non tornerà mai più alla normalità. La verità è che la Apple mi ha manipolato, spingendomi all’omosessualità”. La richiesta è appoggiata dall’avvocato Sapijat Gousnieva, già noto per aver attaccato nel 2016 il colosso dei fast food McDonald’s: all’epoca, il legale difendeva una donna ferita alla guancia da una lisca trovata in un panino della catena americana.

Fonte TgCom24

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here