MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

C’è un filo sottile che unisce in chiave mercato Roma e Napoli, due società molto distanti dal punto di vista politico nel panorama del calcio italiano. Paulo Fonseca sta completando la sua seconda stagione in Italia, tra un andamento altalenante e deludente in Serie A e un ottimo rendimento in Europa. Il contratto che lega il tecnico portoghese alla Roma scade a giugno e potrebbe essere rinnovato automaticamente grazie a una clausola in caso di qualificazione in Champions. Ma le strade tra l’allenatore e la società giallorossa potrebbero comunque dividersi a fine stagione, a prescindere dal piazzamento finale.

Fonseca piace a molti club europei e in Italia piace molto anche al Napoli, che ha sondato il terreno con alcuni agenti italiani, non ancora con Marco Abreu, agente del portoghese, come risulta alla “Domenica Sportiva”. Fonseca è stimato da presidente e direttore sportivo fin dai tempi dello Shakhtar. Tiago Pinto proverà a salvare fino all’ultimo il suo connazionale, ma intanto prova a guardarsi intorno. Piace Nagelsmann del Lipsia, allenatore rivelazione del calcio tedesco, che prima dovrebbe svincolarsi: ha firmato un contratto fino al 2023. Ci sono però le insidie legate a un allenatore giovane che viene dall’estero. I Friedkin sarebbero orientati più su Massimiliano Allegri, con il quale ci sono stati contatti, la prima volta a settembre, e Maurizio Sarri. Il tecnico di Livorno ha dato la sua disponibilità, in Italia può finire solo alla Roma, oppure va all’estero. Sicuramente la scelta su Allegri (ma anche su Sarri) avrebbe costi importanti.

 

ASTRAZENECA: AIFA VIETA UTILIZZO IN TUTTA ITALIA

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here