MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab
L’Istat comunica oggi: nel 2020 si raggiungeranno i 700mila morti, come solo nel 1944, quando c’era la guerra. Ma il Covid c’entra solo in parte, l’impennata della mortalità in Italia è costante dal 1944
I morti nel 2016 sono stati 616mila; 647mila del 2017; 633mila nel 2018; 647mila nel 2019. Arrivando a 700 mila il salto effettivamente non è enorme ma nel trend.
In altre e più semplici parole, il dato 2017 era perfettamente in linea col trend costante dagli anni precedenti.

Il  problema è il calo delle nascite

Dunque, Covid o non Covid, per molti anni ancora, superando fortunatamente sempre più in massa la soglia degli 80 anni, di contro, in termini assoluti, si conteranno sempre più morti. Senza bisogna di stupidi allarmismi legati alle attuali contingenze sanitarie. Semmai, ciò che fanno emergere questi dati, è il drammatico calo delle nascite che, invece, si attesta ben al di sotto delle 500 mila unità, aggravando i problemi d’invecchiamento della popolazione e di depauperamento demografico.
MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here