5 sapori
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Non solo coronavirus.

Si chiama Adam Castillejo, conosciuto anche come “paziente Londra”, ed è la seconda persona al mondo a guarire dall’AIDS.

Si parlava di lui un anno fa quando diversi organi di informazione raccontarono del suo trapianto di midollo.

Ora, a 30 mesi da quel trapianto, Adam è stato dichiarato guarito e finalmente ha deciso di farsi conoscere e raccontare la sua storia di speranza e di vittoria al New York Times.

Adam ha 40 anni, ha scoperto di aver contratto l’AIDS nel 2003, poi nel 2011, in piena cura antiretrovirale, ha scoperto di avere un linfoma, guaribile con un trapianto di midollo.

Nel suo caso è stato usato un midollo di un donatore che aveva una mutazione molto rara del DNA e che ha tra le sue proprietà quella di proteggere dall’HIV.

Dopo più di due anni dal trapianto Adam e’ stato dichiarato ufficialmente guarito dall’AIDS e al New York Times ha raccontato di voler diventare “un ambasciatore di speranza per tutti quelli che combattono”.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, FCA chiude quattro stabilimenti italiani

Il contagio della moda delle mascherine: nuovo status symbol?

 

SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

 

 

 

5 sapori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here